Richiedere una pubblicazione di matrimonio

  • Servizio attivo

Il servizio consente ai futuri sposi di richiedere la pubblicazione necessaria alla celebrazione del proprio matrimonio


A chi è rivolto

Il servizio è rivolto ai tutti i cittadini che desiderano sposarsi secondo quanto stabilito dal Codice Civile.

Per richiedere la pubblicazione di matrimonio è necessario:

  • che almeno uno dei due sposi sia residente nel Comune;
  • aver compiuto 18 anni (o 16 anni, previa autorizzazione del Tribunale dei Minori);
  • essere di stato libero: celibe/nubile, divorziato/a, vedovo/a.

Descrizione

La pubblicazione di matrimonio è la fase del procedimento con il quale l'ufficiale dello Stato Civile accerta che non esistono impedimenti alla celebrazione del matrimonio, sia civile che religioso, rendendo pubblica l'intenzione degli sposi.
Si tratta di un adempimento obbligatorio senza il quale un matrimonio non è ritenuto valido.

L'atto di pubblicazione matrimoniale deve restare affisso all'albo pretorio del Comune per 8 giorni consecutivi.
Durante questo tempo chiunque sia a conoscenza di un motivo che potrebbe invalidare il matrimonio può presentare un’opposizione.
A partire dal quarto giorno successivo all'esposizione, se non sono pervenute opposizioni, il Comune rilascia il certificato di avvenuta pubblicazione che ha una validità di 180 giorni, termine entro il quale il matrimonio deve essere celebrato; in caso contrario la pubblicazione si considera scaduta ed saràè necessario provvedere ad una nuova richiesta.

Come fare

La richiesta può essere presentata da:
  • entrambi gli sposi;
  • uno degli sposi, con delega a eseguire le pubblicazioni firmata dallo sposo assente;
  • una terza persona, con delega a eseguire le pubblicazioni firmata da entrambi gli sposi.

È necessario:

  • inserire i dati relativi ai futuri sposi e alcune informazioni relative al matrimonio che si intende celebrare;
  • pagare quanto previsto.

Un funzionario dell'ufficio Stato Civile prenderà in carico la richiesta e potrà approvarla, rifiutarla o richiedere integrazioni.

Cosa serve

Per inoltrare la richiesta è necessario presentare la seguente documentazione:

  • documento d'identità degli sposi;
  • in caso di richiesta inviata da un delegato, documento d'identità e delega del beneficiario;
  • in caso di presenza di un interprete, documento d'identità dell'interprete (se gli sposi hanno nazionalità straniera e non conoscono la lingua italiana);
  • in caso di sposi minorenni, autorizzazione del Tribunale dei Minori;
  • in caso di sposi stranieri, passaporto e nulla osta (o documento analogo) rilasciato dal Consolato di riferimento;
  • in caso di rito religioso, richiesta di pubblicazione rilasciata dal parroco o dal ministro del culto
  • CIE o SPID

Cosa si ottiene

Certificato di avvenuta pubblicazione di matrimonio.

Tempi e scadenze

  • 14 giorni massimi di attesa dalla data di richiesta.
  • 8 giorni di pubblicazione all'albo pretorio del comune più altri 3 giorni per ottenere il certificato di pubblicazione.
  • 180 giorni dalla data di pubblicazione per la celebrazione del matrimonio.
2023 20 Giu

Fase unica

Quanto costa

Marca da bollo
  • 16,00 euro se gli sposi sono entrambi residenti nel Comune;
  • 32,00 euro se uno dei due sposi è residente in un Comune diverso da quello a cui si inoltra la richiesta.

Accedi al servizio

Richiedere una pubblicazione di matrimonio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Segreteria

Via Marconi 1

Argomenti:

Pagina aggiornata il 25/06/2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri